Training Autogeno e Mindfulness in gravidanza

///Training Autogeno e Mindfulness in gravidanza
Training Autogeno e Mindfulness in gravidanza 2018-09-04T12:40:28+00:00

Project Description

Numerose indagini rivelano da tempo che esiste un’evidente differenza nel vissuto della gravidanza che viene sperimentato dalle donne che seguono un percorso significativo, individuale o di gruppo, di psicoprofilassi al parto.

Uno dei metodi più utili che può essere adottato efficacemente per mantenere un equilibrio ed una serenità emotiva, tra le naturali oscillazioni ormonali e le altrettanto normali insicurezze legate ai cambiamenti corporei, di abitudini e di ruoli, è indubbiamente quello del Training Autogeno che è stato preso in considerazione secondo diversi approcci e che spesso viene combinato con ad altre tecniche di rilassamento e di cosiddetta igiene e prevenzione psicologica.

Il metodo di Shultz, grazie alla componente autogena, ovvero che si genera da sé, permette alle gestanti di indurre da sole il rilassamento, dopo un periodo di allenamento costante, senza bisogno di una persona esterna. Il rilassamento e le tecniche di respirazione diaframmatica/addominale che si acquisiscono con il Training Autogeno consentono alla futura mamma di tollerare e rendere positivi i molteplici cambiamenti sia fisici che psicologici della gravidanza, come nausea, vomito, insonnia, stanchezza, difficoltà respiratorie, ansia, oscillazioni d’umore e di pressione.

Inoltre, il Training Autogeno è di fondamentale importanza sia al momento del travaglio poiché, diminuendo la tensione muscolare, diminuisce il vissuto di dolore, sia dopo il parto, dato che previene la comparsa di disturbi d’ansia o la depressione post-partum.

Il Training Autogeno aiuta corpo e mente a lavorare armoniosamente insieme, in questo modo la neo mamma potrà rispondere in modo più efficacie ai bisogni del piccolo, senza dispendio superfluo di energia.

Cosa accade a livello fisiologico? Il Training Autogeno stimola la produzione di endorfine, ormoni che regolano l’umore e la percezione del dolore per la loro proprietà analgesica, inoltre, grazie ad una diminuzione dell’attivazione del sistema neurovegetativo, porta ad una diminuzione delle contrazioni muscolari, crampi e difficoltà digestive.

Insieme al Training Autogeno, anche la Mindfulness è una tecnica ed uno stato mentale che possono accompagnare le donne in gravidanza in un percorso di autoconsapevolezza per affrontare al meglio un periodo e dei momenti di profonda trasformazione.

Queste tecniche risultano efficaci nel momento in cui l’allenamento viene eseguito in modo costante, inizialmente sotto la guida di un conduttore esterno e, successivamente autonomamente, adattandola a lungo termine a specifiche esigenze personali e in differenti momenti della gravidanza sino a dopo il parto.

Frequenza:

Costo:

VAI AL CALENDARIO CORSI

GLI ISTRUTTORI

BENEDETTA BALBONI
BENEDETTA BALBONIIstruttore
La svolta nella mia vita è stata proprio quando mi sono accorta che avevo smesso di sorridere. Ma la grande consapevolezza è stata che … VAI AL PROFILO COMPLETO
VINCENZO CAPORASO
VINCENZO CAPORASOIstruttore
L’incontro con la Mindfulness cambia il mio modo di concepire l’esistenza stessa: ha dato inizio ad un processo di di cambiamento consapevole … VAI AL PROFILO COMPLETO

Vuoi informazioni o iscriverti a questo corso?

SCRIVICI

Cliccando su "INVIA" dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento dei dati personali per finalità marketing

I campi contrassegnati con * sono obbligatori