La Meditazione come via verso se stessi

///La Meditazione come via verso se stessi
Oggi vorremmo condividere sul blog una poesia che citò Jon Kabat-Zinn per introdurre l’importanza della Mindfulness.
Con la Meditazione noi possiamo incontrare il nostro IO più vero e più intimo, quello non condizionato, non giudicante verso gli altri, ma soprattutto verso noi stessi.
Con la Meditazione possiamo riappropriarci della nostra vera vita.
Noi questa poesia la troviamo bellissima….leggetela e cercate di sentirla dentro di voi con ogni vostra parte.
Quando avrete terminato chiudete gli occhi e fate tre respiri profondi…..ascoltatevi!
Se vi va commentatela, ci farebbe piacere!

AMORE DOPO AMORE (Derek Walcott)

Tempo verrà in cui, con esultanza, saluterai te stesso arrivato alla tua porta, nel tuo proprio specchio, e ognuno sorriderà al benvenuto dell’altro e dirà: Siedi qui. Mangia. Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io. Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore a se stesso, allo straniero che ti ha amato per tutta la tua vita, che hai ignorato per un altro e che ti sa a memoria. Dallo scaffale tira giù le lettere d’amore, le fotografie, le note disperate, sbuccia via dallo specchio la tua immagine. Siediti. È festa: la tua vita è in tavola.

Prossimi Corsi

  1. Incontri di Rilassamento Profondo

    24 novembre @ 10:00 - 11:30
  2. Mindfulness a Cento 2019

    24 gennaio 2019 @ 18:00 - 19:00
  3. Mindfulness in Antoniano-Protocollo MBSR 2019

    27 febbraio 2019 @ 19:00 - 21:00

CONTATTACI

La tua data di nascita *

Cliccando su "INVIA" dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento dei dati personali per finalità marketing

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

2018-07-31T10:38:32+00:00